Inserimento lavorativo delle persone detenute: firmato protocollo d’intesa

Inserimento lavorativo delle persone detenute: firmato protocollo d’intesa
04 Set

Inserimento lavorativo delle persone detenute: firmato protocollo d’intesa

La firma questa mattina a Palazzo Carafa in un protocollo d'intesa tra Comune di Lecce, Casa circondariale, Monteco, Aps Green Life.

Questa mattina a Palazzo Carafa è stato firmato il protocollo d'intesa tra Comune di Lecce, Casa Circondariale, Monteco srl ed Aps Green Live per individuazione di soluzioni progettuali che consentano l'inserimento e il reinserimento lavorativo delle persone detenute.

A questo proposito la casa circondariale di Lecce ha redatto un progetto di inserimento di soggetti in esecuzione di pena, che dovrà ottenere il finanziamento del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria - Cassa Ammende – Roma,  che prevede l’immissione al lavoro esterno, ai sensi dell’articolo 21 dell’Ordinamento Penitenziario, di 6 detenuti, per 24 mesi, opportunamente selezionati, formati ed assunti dalla Casa circondariale di Lecce, che saranno impiegati con la qualifica di “operatore ecologico” nell’area comunale del quartiere Borgo San Nicola.

I detenuti potranno occuparsi dello sfalcio e della pulizia di aree verdi, dello spazzamento e della raccolta dei rifiuti presenti sui bordi stradali e nella riqualificazione delle aree verdi.

Con il protocollo sono state definite le modalità operative con le quali i firmatari collaboreranno per la realizzazione del progetto e per la sua estensione ad altre aree verdi della città.

Fonte: leccesette.it