LECCE: Cartoniadi, si cerca il 'campione' nella raccolta differenziata di carta e cartone

LECCE: Cartoniadi, si cerca il 'campione' nella raccolta differenziata di carta e cartone
04 Nov

LECCE: Cartoniadi, si cerca il 'campione' nella raccolta differenziata di carta e cartone

Si chiama 'Cartoniadi', il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone organizzato da Comieco, in collaborazione con il Comune di Lecce e Monteco. I dettagli saranno illustrati in una conferenza stampa.

Lecce. Non chiamatelo più solo cartone. Erroneamente considerato poco nobile, economico, che si rovina facilmente e adatto solamente all’imballaggio, il cartone riciclato – grazie ad una mentalità eco-friendly sempre più diffusa – si è fatto strada in molti settori tant’è che, anno dopo anno, cresce il numero di aziende, artigiani e designer che lo scelgono come originale concept per le loro linee: dall’arredamento agli accessori di moda, dai giocattoli ai mobili per ufficio esistono infinite possibilità per recuperare e riutilizzare questo prezioso materiale. A Lecce, carta e cartone diventano un campionato, il campionato della raccolta differenziata organizzato da Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica in collaborazione con il Comune di Lecce e Monteco. Il nome dice tutto «Cartoniadi». In poche parole dal 15 novembre al 15 dicembre 2016 (compresi), i cittadini saranno chiamati a raccogliere più e meglio carta e cartone per diventare campioni di raccolta differenziata. E c’è anche un montepremi, messo a disposizione da Comieco, che servirà a finanziare opere, servizi o iniziative a beneficio della comunità locale. L’iniziativa sarà presentata, martedì 8 novembre 2016, ore 11.00 nella sala Giunta di Palazzo Carafa. Alla conferenza stampa saranno presenti: Roberto Di Molfetta, Responsabile Area Recupero e Riciclo di Comieco; Paolo Perrone, Sindaco del Comune di Lecce; Andrea Guido, Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce; Fernando Bonocuore, Architetto e Dirigente del Settore Ambiente del Comune di Lecce; Angela Albanese, Referente della comunicazione di Monteco per Lecce; Antonio Castelluzzo, Ufficio stampa Monteco s.r.l. Solo allora si potranno conoscere i dettagli delle «Cartoniadi».

 

Fonte: Leccenews24.it